ESTETICA DENTALE

La trasparenza e la sostenibilità sono i nostri marchi di fabbrica

Studio Dentistico OdontoImagen

Estetica dentale nella patologia odontoiatrica

Curare una carie o eseguire una devitalizzazione sono atti che sono alla base della odontoiatria
e sono fondamentali nella pratica clinica come possono essere le estrazioni e le cure di un
granuloma per via sistemica o locale con una apicectomia.

Fatto salvo che devono essere eseguite a regola d’arte quello che balza poi agl’occhi del
paziente viene ad essere l’estetica ecco perché poi la cura massima deve essere messa nel
risultato finale del lavoro qualunque esso sia ….. sarà sempre lo specchio in cui si guarda il
paziente , ripeto ovviamente con ogni altro parametro in linea allo stato della scienza, a dare il
voto al dentista.

Prof. Michele Donadi

Prof. Michele Donadi

Medico Chirurgo e Odontoiatra

Specialista in Chirurgia Generale

Leggi il Curriculum Vitae

intarsi dentali

Gli intarsi dentali rappresentano l’alternativa ad una otturazione estesa che potrebbe risultare non abbastanza “stabile” e resistente. Si tratta di ricostruzioni della parte assente del dente che vengono realizzate in laboratorio odontotecnico. Per questo motivo, gli intarsi sono definiti restauri indiretti, in quanto la fase di ricostruzione avviene al di fuori della bocca del paziente.


Successivamente, gli intarsi vengono cementati al dente interessato in clinica. Vantaggio di maggior durata rispetto ad una otturazione normale e inoltre costi dimezzati rispetto ad una corona tradizionale con inoltre maggior rispetto del dentre integro una ottima soluzione di durata rispetto alle otturazioni convenzionali.

Sbiancamento

Lo sbiancamento dentale è uno dei trattamenti più richiesti al dentista. Tutti desiderano avere un sorriso bianco e luminoso. Le arcate vengono cosparse accuratamente di gel con perossido di idrogeno e la luce LED accelera la scissione della sostanza in ossigeno. Viene utilizzata una miscela di perossido di idrogeno, dunque si hanno risultati visibili fin da subito e tempistiche molto veloci.


Una sessione di sbiancamento dentale con luce a LED dura infatti circa 30 minuti.

Con tale metodologia riusciamo a sbiancare i denti di uno o due toni senza rovinare la dentina grazie all’utilizzo dei migliori materiali a basso impatto.

Corone in Zirconio

Sono corone a bassa conducibilità termica realizzate in zirconio monolitico con possibili correzioni di colore manuali.


Eccellente resistenza ma, come i bicchieri infrangibili essendo un materiale rigido, possono dare microfratture nei ponti più lunghi ecco perchè si usano più serenamente per denti singoli e ponti piccoli. Predilezione nei settori centrali (denti davanti) ove la loro translucenza ha una elevata resa estetica. Utilizzabili anche in caso di allergie ai metalli, aspetto da non trascurare.

Corone in Metallo Ceramica

La corona in metallo ceramica è la capsula protesica più utilizzata al mondo, è costituita dalla cappetta (o struttura portante) in metallo (cromo acciaio e cobalto, oro platino) e dal rivestimento esterno in ceramica.

La costruzione della corona in metallo ceramica per la copertura del dente o dell’impianto dentale è la protesi fissa che prevede l’utilizzo di due parti ben distinte:


La cappetta in metallo

rappresenta il rivestimento metallico a contatto con il dente ridotto a moncone oppure con la testa del perno moncone od anche con l’impianto dentale. La sua funzione è quella di conferire alla corona resistenza ai carichi masticatori nonché di fornire la struttura che sarà ricoperta dalla ceramica.

Il rivestimento esterno in ceramica

E’ la parte del dente che si vede e che è direttamente coinvolta nella masticazione; in altre parole, la parte che prima del lavoro del dentista, era chiamata corona naturale del dente. Molto resistente sopporta elevati carichi masticatori ma con minore qualità estetiche.

Corone in Zirconio

Sono corone a bassa conducibilità termica realizzate in zirconio monolitico con possibili correzioni di colore manuali.


Eccellente resistenza ma, come i bicchieri infrangibili essendo un materiale rigido, possono dare microfratture nei ponti più lunghi ecco perchè si usano più serenamente per denti singoli e ponti piccoli. Predilezione nei settori centrali (denti davanti) ove la loro translucenza ha una elevata resa estetica. Utilizzabili anche in caso di allergie ai metalli, aspetto da non trascurare.

Corone in Metallo Ceramica

La corona in metallo ceramica è la capsula protesica più utilizzata al mondo, è costituita dalla cappetta (o struttura portante) in metallo (cromo acciaio e cobalto, oro platino) e dal rivestimento esterno in ceramica.

La costruzione della corona in metallo ceramica per la copertura del dente o dell’impianto dentale è la protesi fissa che prevede l’utilizzo di due parti ben distinte:


La cappetta in metallo

rappresenta il rivestimento metallico a contatto con il dente ridotto a moncone oppure con la testa del perno moncone od anche con l’impianto dentale. La sua funzione è quella di conferire alla corona resistenza ai carichi masticatori nonché di fornire la struttura che sarà ricoperta dalla ceramica.

Il rivestimento esterno in ceramica

E’ la parte del dente che si vede e che è direttamente coinvolta nella masticazione; in altre parole, la parte che prima del lavoro del dentista, era chiamata corona naturale del dente. Molto resistente sopporta elevati carichi masticatori ma con minore qualità estetiche.

Per una politica del nostro studio

le offriamo entrambe allo STESSO PREZZO
scegliendo con il paziente la più idonea senza costringerlo a scelte economiche

Contatti Studio Dentistico

Potete contattarci per visite e preventivi, oppure per semplici informazioni sia via telefono che Whatsapp.

In tutti i casi la nostra tradizione è "Esserci"
per la vostra salute orale

Power by WDDQ